fbpx
20 Ottobre 2019

Strisce blu e caro parcheggi Crescono polemiche e proteste

raccolta firme autopromossa per chiedere al comune di fare marcia indietro
LISSONE di Fabio Luongo Un consiglio comunale apposito in cui l’ Amministrazione spieghi perché ha deciso di aumentare i parcheggi a pagamento a Lissone e nel quale venga corretto il provvedimento, reintroducento posti a strisce bianche in centro e prevedendo l’ ampliamento della validità del pass per residenti all’ intera giornata in tutte le zone, oltre allo stop generalizzato dei parcometri nel mese di dicembre. E’ la richiesta depositata in municipio da tutti e 9 i rappresentanti delle opposizioni nel «parlamentino» locale, dalla Lega a Forza Italia, passando per Fratelli d’ Italia, Movimento 5 Stelle e la civica Lissone in Movimento. Intanto in città resta infuocato il dibattito sull’ imminente estensione delle strisce blu e l’ introduzione di un sistema a zone, con relativi pass per gli abitanti: mentre le proteste montano, alcuni lissonesi hanno dato vita su Facebook a una pagina chiamata «Lissone ampliamento parcheggi a pagamento«, e un gruppo di cittadini sta portando avanti una raccolta firme autopromossa per chiedere al Comune di fare marcia indietro. Al coro di proteste si aggiunge il Codacons, che annuncia l’ invio di una diffida all’ Amministrazione. © RIPRODUZIONE RISERVATA.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox