6 Luglio 2008

Strisce blu, così cambio le tariffe

Il Campidoglio al lavoro sul nuovo piano dei parcheggi a pagamento: “I disagi? Inevitabili. Ma faremo la nuova delibera prima del 31 luglio“, dice l`assessore alla Mobilità Il suo è uno degli assessorati più caldi. E non perchè a via Capitan Bavastro, dove è l`ufficio di Sergio Marchi, responsabile della Mobilità e dei Trasporti (con delega ai parcheggi) non funzioni l`aria condizionata. Assessore Marchi, la gente vuole risposte sulle strisce blu… “E` un lavoro che ci sta impegnano moltissimo, con una partecipazione che ci è stata riconosciuta anche dai presidenti di Municipi di centrosinistra…“ La Corte dei Conti, però, vi ha chiesto perchè non avete fatto ricorso al Consiglio di Stato contro il Tar “I termini non sono ancora scaduti, ma pensiamo di essere così bravi da fare la delibera in tempi più rapidi“ E non era possibile fare ricorso e studiare allo stesso tempo il nuovo piano? “Abbiamo valutato tutto. Un nostro ricorso avrebbe potuto causare un appello incidentale del Codacons, con l`eventuale restituzione dei soldi dei parcometri“. E i disagi patiti in queste settimane dalla città? “Inevitabili. Se qualcuno, prima di noi, avesse lavorato meglio non saremmo stati costretti a tanto. Proprio perchè ci sono delle difficoltà abbiamo lavorato a ritmo serrato: la delibera sarà pronta prima del 31 luglio“ Altra obiezione della Corte dei Conti: perchè applicare la sentenza a tutta Roma e non solo ad Ostiense? “Ad essere impugnata è stata la delibera di Giunta che era a fondamento della sosta ad Ostiense“ Cosa ci sarà, nel nuovo piano per la sosta tariffata? “Una differenziazione tariffaria: in centro si pagherà di più, in periferia meno (da 0,50 centesimi a 1,50 euro, ndr). Poi maggiori strisce bianche, più posti per i motorini in centro e a Prati e un`attenzione verso le “strisce rosa“ intorno agli ospedali riservate alle donne in gravidanza “ Intorno agli ospedali si pagherà? “Sì, una tariffa “sociale“. Chi accompagna un malato non dovrebbe pagare, ma così si rischia di non trovare posto“. E forme di convenzioni? “Sono pericolose. Si può dire: perchè quella categoria sì e quell`altra no. Però stiamo pensando a delle tariffe “flat““. Proposte che avete accolto dai Municipi? “Un`area di strisce bianche intorno al cimitero del Verano: quei posti erano sempre liberi“ Gli studenti fuorisede? “Continueranno ad avere il posto riservato, in quanto domiciliati “ Oggi a Roma ci sono 96 mila strisce blu: e in futuro? “Ci sarà una riduzione dal 20 al 30%: più o meno una ogni quattro in meno“ Anche lei è convinto che la precedente amministrazione abbia fatto cassa con le strisce blu? “In diversi casi ha prevalso questa logica“ Ultima cosa: perchè il Codacons è fuori dalla commissione? “Dovevamo farne una snella. Se mettevamo il Codacons avremmo dovuto mettere tutte le associazioni principali“. La Ztl? “Ci stiamo lavorando. Sarà più flessibile e con più controllo “

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox