8 Dicembre 2018

Strage discoteca: Codacons, noi parte civile; norme piu’ efficaci

(AGI) – Bologna, 8 dic. – Il Codacons (Associazione a favore dei consumatori e degli utenti, intende costituirsi parte civile nel procedimento penale che scaturira’ dagli eventi di Corinaldo, e sta gia’ depositando la propria nomina di persona offesa presso la Procura della Repubblica. L’associazione dichiara inoltre di rendersi disponibile ad assistere le famiglie delle vittime nonche’ i feriti per agevolarne l’azione di recupero del dovuto risarcimento danni nei confronti non solo dei titolari del locale e dei gestori, ma di tutte le Autorita’ Pubbliche che dovesse dimostrarsi che sono venute meno ai loro compiti di controllo con i propri legali dell’Ufficio Legale Nazionale nonche’ e con i propri legali di appoggio nella provincia di Ancona. L’associazione ritiene inoltre necessario “che il Governo decreti con urgenza norme piu’ stringenti che prevedano sanzioni molto pesanti, e non mere sanzioni amministrative, ai gestori dei locali che permettono un afflusso nei locali che eccede il numero massimo previsto dalle autorizzazioni rilasciate dalle competenti autorita’, nonche’ l’obbligo di bloccare in almeno due momenti le serate danzanti per dare ai presenti le informazioni basilari su cosa fare in caso di emergenze come avviene sui voli”. (AGI) red/Ari

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox