29 Febbraio 2004

STRADE BLOCCATE: DENUNCIA ALLE PROCURE DI BOLOGNA E MODENA

STRADE BLOCCATE: DENUNCIA ALLE PROCURE DI BOLOGNA E MODENA PER BLOCCO STRADALE CONTRO I TIR CHE HANNO IMPRIGIONATO MIGLIAIA DI FAMIGLIE IN AUTO MA DENUNCIA PER OMISSIONE DI ATTI DOVUTI E ATTENTATO ALLA SICUREZZA DEI TRASPORTI CONTRO LE FERROVIE E TUTTI COLORO CHE HANNO RITARDATO GLI INTERVENTI

BERTOLASO NON SI RIEMPA LA BOCCA DI CRITICHE AGLI ALTRI: SUO DOVERE ERA INTERVENIRE SUBITO SE LE STRUTTURE LOCALI NON RISPONDEVANO
SI ANNUNCIANO MIGLIAIA DI CAUSE DI RISARCIMENTO AI GIUDICI DI PACE
IL CODACONS CHIEDE AL GRUPPO AUTOSTRADE PER L?ITALIA DI REGALARE UN TELEPASS PER UN ANNO A TUTTI GLI AUTOMOBILISTI RIMASTI BLOCCATI IERI, E UN BIGLIETTO CHILOMETRICO DA 3.000 KM A TUTTI I PASSEGGERI DEI TRENI FERMATI DAL GELO









Una odissea ieri per i tanti automobilisti rimasti imprigionati sulle strade innevate e per i passeggeri dei treni che hanno subito pesanti ritardi.

Una odissea che ha portato il Codacons oggi a presentare una denuncia alle Procure della Repubblica di Modena e Bologna per blocco stradale contro i Tir che hanno provocato la situazione di disagio, e per omissione di atti dovuti e attentato alla sicurezza dei trasporti verso coloro che dovevano intervenire prontamente per risolvere i problemi di ghiaccio e neve sulle strade italiane.

?Bertolaso stamattina accusa a destra e a manca ? afferma il Presidente Codacons, Avv. Carlo Rienzi ? ma era proprio lui che aveva il compito di coordinare gli interventi della protezione civile quando ha visto che le cose non andavano e invece si è messo a rilasciare interviste ai giornali??.

Il Codacons invita tutti gli automobilisti e i passeggeri rimasti bloccati ieri sulle strade e sui treni a chiedere il risarcimento dei danni dinanzi al Giudice di Pace: per questo motivo l?associazione mette a disposizione degli utenti i propri legali che rispondono al numero 06/3725809.

Il Codacons chiede inoltre al Gruppo Autostrade per l?Italia e a Trenitalia di concedere spontaneamente un risarcimento agli utenti rimasti bloccati su strade e treni, attraverso un telepass gratuito per un anno (agli automobilisti) e un biglietto ferroviario gratuito per 3.000 chilometri (per i passeggeri).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this