6 Luglio 2021

Strada sconnessa: Cassazione ammette il risarcimento del danno

Importantissima e recentissima sentenza della Corte di Cassazione, che con ordinanza n. 17947 del 23 giugno 2021, confermando la precedente sentenza della Corte d’ Appello di Genova, ha condannato il la Provincia di Genova al risarcimento di tutti i danni patiti da un motociclista caduto a terra a a causa di un avvallamento presente sulla carreggiata.

Per il Codacons si tratta di una sentenza di enorme importanza, perché i Giudici di legittimità hanno fatto chiarezza anche sull’onere della prova spettante sull’incidentato, affermando come fosse sufficiente a dimostrare il nesso causale tra la buca o avvallamento presente sulla strada ed i danni che il medesimo si era procurato, la fotografia della buca stessa, anche se non era più possibile verificarne effettivamente la presenza con consulenza tecnica d’ufficio.

La sentenza è di enorme importanza perché consente a tutti coloro che hanno subito un danno causato dalla presenza di buche, avvallamenti o comunque insidie sulla carreggiata di poter far valere le loro pretese in giudizio, ottenendo il corretto risarcimento per il danno patito (patrimoniale e non) – afferma il Presidente Nazionale del Codacons, Marco Donzelli – .

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox