31 Maggio 2021

Stefano De Martino e Cecilia Rodriguez nel mirino dell’Antitrust: cosa rischiano

Sono state accolte le denunce presentate dal Codacons contro gli influencer che sui social veicolano messaggi pubblicitari occulti. Dopo centinaia di esposti inviati dall’Associazione, l’Antitrust ha avviato un’istruttoria nei confronti della società Bat Italia e di Stefano De Martino, Cecilia Rodriguez e Stefano Sala, che ora rischiano una multa salata.

“L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato contesta la diffusione sul profilo Instagram dei personaggi, legati da un rapporto commerciale con British American Tobacco, di post contenenti l’invito ai follower a pubblicare contenuti con tag e hashtag collegati alla campagna pubblicitaria del prodotto Glo Hyper, dispositivo per il tabacco riscaldato prodotto e commercializzato dalla società” si legge nella nota diffusa dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, dove i tre vip vengono accusati di esortare “a moltiplicare su Instagram i post che rinviano al marchio Glo Hyper, in modo da promuovere la visibilità del dispositivo, coerentemente al rapporto commerciale che lega gli influencer al titolare del marchio”.

Certi post secondo il Codacons “contrastano con le norme vigenti che vietano qualsiasi pubblicità ai prodotti da fumo e appaiono pericolosissimi perché colpiscono i follower più giovani, spingendoli ad emulare i comportamenti di influencer e vip e avvicinarsi al fumo”. All’Antitrust è stato anche chiesto di estendere le indagini, verificando il comportamento di quei vip che “fanno pubblicità occulta a hotel, spa, centri termali, resort, ottenendo soggiorni gratuiti in cambio di tag e foto”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox