16 Settembre 2019

STAZIONI CHIUSE E RISCHI PER GLI UTENTI A ROMA: INIZIATIVA A TUTELA DI CITTADINI E NEGOZIANTI DANNEGGIATI

Una lista infinita di problemi per la metro a Roma, stazioni chiuse per mesi e rischi per la sicurezza degli utenti: il Codacons interviene e mette a disposizione di cittadini e negozianti un modulo per chiedere il risarcimento!

 

I FATTI

Mesi e mesi con più di una stazione della metro chiusa. Addirittura un tris di chiusure a isolare completamente il centro della Città Eterna: le fermate Repubblica, Barberini, Spagna – centralissime e frequentatissime – rimaste fuori gioco per un lasso di tempo quasi infinito, tra lo sconcerto di cittadini e turisti. Uno scandalo inaudito, senza precedenti nelle altre capitali europee: dietro l’agonia della linea A ci sono migliaia di viaggiatori e turisti che vivono ogni giorno disagi e disavventure. E i problemi, a quanto pare, non sono finiti.

L’ORDINANZA

L’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Roma, dott. Massimo Di Lauro, ha disposto la sospensione per un anno di quattro dipendenti della Società Atac e indagini a carico di altri 11 dipendenti della stessa Società in relazione all’incidente del 23 ottobre 2018 all’interno della stazione metropolitana di Repubblica e al guasto avvenuto il 21 marzo 2019 alla scala mobile numero 330 all’interno della stazione Barberini.

Non solo: nell’ordinanza, infatti, si apprende delle gravi carenze accertate a seguito delle indagini. Nonostante i gravi incidenti “permane il preoccupante stato di pericolo per l’incolumità pubblica e nello specifico dei fruitori della metropolitana di Roma”. E ancora: “Indegna la gestione degli impianti delle scale mobili e totale disinteresse per la sicurezza”. E infatti, come rilevato nel corso delle indagini, continuano a verificarsi incidenti – spesso non segnalati e anzi opportunamente occultati. Aggiunge il gip. “Permangono problematiche tecniche legate a pregressi o attuali manomissioni, il tutto da rendere non escludibile l’avverarsi di ulteriori sinistri che potrebbero trovare epilogo di minore gravità solo per il verificarsi di concomitanti circostanze cioè favorevoli agli utenti”.

 

I DANNI

A pagare il prezzo di questa situazione, ovviamente, sono in primis i cittadini romani utenti del servizio di trasporto pubblico. Senza dimenticare che i 246 giorni di chiusura della metro Repubblica hanno danneggiato i commercianti di zona – tagliati fuori dai flussi turistici consueti, isolati dal resto della città. Per loro, dalla chiusura della fermata è derivata una perdita di incassi gravissima, intorno al 30%: un danno evidente, di cui esercenti e commercianti non sono certo responsabili.

L’INIZIATIVA CODACONS

L’Associazione ha deciso di intervenire mettendo a disposizione di utenti romani e commercianti in zona Repubblica una nomina di persona offesa, per segnalare la propria posizione alla Procura e chiedere in caso di rinvio a giudizio un risarcimento dei danni subiti.

Per aderire:

Clicca qui se sei un cittadino romano utente dei servizi di trasporto pubblico.

Clicca qui se sei un commerciante e il tuo esercizio si trova in zona Repubblica.

L’iscrizione avviene tramite l’invio di un SMS al numero 4852852 con il testo 203 CODACONS 2018 al costo onnicomprensivo di € 2,03, di cui una parte destinata:

  • alla campagna sociale in favore dell’Associazione Mary Poppins www.assomarypoppins.it che si occupa dei bambini ricoverati nel reparto di oncologia del Policlinico Umberto I di Roma;

  • all’Istituto Internazionale di Scienze Mediche Antropologiche e Sociali I.I.S.M.A.S. www.iismas.it attivo nel campo della ricerca medica a favore delle popolazioni più povere dell’Africa, dell’America Latina e del Sud-Est asiatico.


È possibile ottenere ulteriori informazioni riguardo l’iniziativa contattando il Numero Unico Codacons 892.007 (qui i costi): gli operatori dell’Associazione forniranno ogni elemento utile per approfondire la vicenda legale e forniranno la loro consulenza ai cittadini interessati.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox