20 Luglio 2010

Stazione, crolla un pezzo di muro

QUARTO D’ ALTINO. Non solo caldo e ritardi, a Quarto i pendolari segnalano anche una parete del sottopasso ferroviario che perde pezzi. La segnalazione è stata fatta pervenire a Trenitalia da Luciano Ferro, responsabile Codacons e portavoce dei pendolari alltinati, il quale ha documentato con foto il cedimento. «Evidentemente – spiega – il problema si dev’ essere verificato a causa del forte temporale avvenuto tra sabato e domenica. Alcuni pendolari che frequentano questo percorso per accedere ai binari del treno hanno notato l’ accumulo di pietre cadute da alcune pareti del sottopasso ferroviario». Prosegue: «Nessuno si è fatto male per fortuna, ma dalle pareti potrebbe però staccarsi altro materiale edile e causare incidenti alle persone transitano quotidianamente dal sottopasso per recarsi al sottopasso per prendere il treno». Da qui l’ invito a Trenitalia a provvedere per verificare cosa sia accaduto, se sia stato solo il maltempo o se le pareti necessitino di una revisione, per evitare che qualcuno si faccia male. Nei giorni scorsi i pendolari si sono più volte lamentati per la condizione in cui viaggiano, per il caldo e per i ritardi. Venerdì sera il treno e delle 19.39 per Venezia ha portato 45 minuti di ritardo. Sino a qualche giorno prima le proteste per il caldo torrido: non in tutte le carrozze c’ è l’ aria condizionata, a volte non funziona come dovrebbe. E c’ è poi la questione pensiline, mai installate e più volte richieste dalla cittadinanza, necessaria specialmente quando piove, ci sono temporali ed anche per avere un pò d’ ombra, quel tanto che serve per non stare con il sole che batte in testa in pieno luglio. (m.a.)
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox