25 Marzo 2019

STANGATA UE SU NIKE, LIMITA VENDITA MAGLIETTE CALCIO

     

    CODACONS: A FRONTE DI DANNO ENORME PER CONSUMATORI MULTA RIDICOLA DA 12,5 MLN DI EURO CHE FA SOLLETICO A NIKE

    OCCASIONE PERSA PER PUNIRE SCORRETTEZZE DELLE POTENTI MULTINAZIONALI

    Una multa a dir poco ridicola e una occasione persa per punire le scorrettezze delle multinazionali a danno dei consumatori. Lo afferma il Codacons, commentando la sanzione inflitta dall’Antitrust Ue alla Nike per aver impedito ai commercianti di vendere in tutti gli Stati Ue le magliette di alcune squadre di calcio tra cui Roma, Juventus, Barcellona e Inter.
    Il comportamento della Nike ha arrecato un evidente danno economico a consumatori, tifosi e amanti del calcio, impedendo loro di acquistare magliette a prezzi più bassi e facendo salire i listini di vendita al pubblico – afferma il Codacons – A fronte di un danno certo che coinvolge una moltitudine di soggetti e una platea incredibilmente estesa di consumatori europei, la sanzione inflitta dall’Antitrust Ue è pari ad appena 12,5 milioni di euro, una multa che fa semplicemente il solletico a colossi come Nike e consentirà alle multinazionali di proseguire nei propri comportamenti scorretti. Questo perché, a fronte degli incassi garantiti dalle pratiche vietate, la sanzione cui andranno incontro sarà sempre di entità irrisoria – conclude il Codacons.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox