28 Agosto 2021

Stangata d’autunno: per il Codacons “1.500 euro a famiglia”

Sarà una vera e propria “stangata” quella che attende in autunno le famiglie italiane secondo il Codacons. Al rientro dalle vacanze estive, stima l’associazione consumatori, ciascun nucleo potrebbe dover sborsare quasi 1.500 euro da settembre a fine anno conteggiando le spese per scuola, carburante, trasporti e bollette di luce e gas.

Per ogni studente la spese viene considerata di 1.200 euro circa per corredo scolastico e libri, 75 euro a famiglia per i carburanti e 189 euro in più per i rincari dei prezzi mentre per le bollette di luce e gas ci sarà una maggiore spesa di 24,5 euro a nucleo familiare fra ottobre e dicembre rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

E non va meglio per i prezzi al dettaglio, per i quali il Codacons valuta un generale incremento del costo della vita: “Se l’inflazione confermerà il trend al rialzo degli ultimi mesi, ogni famiglia dovrà mettere in conto, solo per il periodo autunnale, un maggior esborso di 189 euro”. Per i trasporti, “i pesanti incrementi dei carburanti alla pompa porteranno un aggravio dei costi di rifornimento di 75 euro a famiglia solo nei mesi autunnali, e ci saranno ripercussioni anche sul fronte delle bollette di luce e gas. L’andamento al rialzo della benzina, infatti, avrà conseguenze sulle tariffe energetiche, con una maggiore spesa per elettricità e gas stimata in +24,5 euro a famiglia solo tra ottobre e dicembre rispetto allo stesso periodo del 2020”.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox