2 Dicembre 2010

Spumanti e vino sarà un brindisi salato

Spumanti e vino sarà un brindisi salato
 

Secondo il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, il ritocco all´insù per una bottiglia di rosso di media qualità si aggira intorno all´8 per cento, mentre per lo spumante l´aumento è del 6,1 per cento, per il prosecco del 5,7. Marco Trimani, patron dell´omonima e storica enoteca in via Cernaia, dietro piazza Indipendenza, smentisce però questi rincari. Anzi: «Per via della crisi alcune etichette sono scese di prezzo – racconta – . E non solo. C´è stata negli ultimi tempi una sovrapproduzione di vino e al tempo stesso sono cambiate le abitudini alimentari. Un tempo si beveva molto di più. Basta pensare che sessanta anni fa il consumo pro capite annuo era di 125 litri, oggi siamo sotto i 40». Secondo il Codocans, comunque, il Cenone di natale costerà quest´anno tra i 15 e i 20 euro in più a famiglia. «Stabili o in lieve crescita – spiega l´associazione – i prezzi di pandoro, panettone e torrone». Incrementi più consistenti – prosegue Rienzi si registrano invece nel settore degli addobbi per la casa, anche se il comprare l´albero di Natale costerà come un anno fa».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox