18 Gennaio 2019

“Sposami”: consegnato premio del Codacons “Gusto e cortesia”

migliaia di visitatori al salone del matrimonio e della casa
Sofisticata, glamour e di tendenza, “Sposami” continua ad emozionare il suo pubblico che affolla i corridoi del Salone del Matrimonio e della Casa alle Ciminiere. Chi ha scelto la prossima stagione per pronunciare il fatidico “sì”, troverà in Fiera tutte le risposte e le idee per la realizzazione di un matrimonio perfetto. I trend principali da seguire saranno soprattutto due: da un lato la magnificenza dello stile barocco e dall’ altro la semplicita dello stile boho chic. Sarà questo il wedding theme 2019. Varcando l’ ingresso del Salone, con le “Spose Fashion” stilizzate Yves Saint Laurent, realizzate dal direttore artistico Giuseppe Patanè, le coppie di futuri sposi saranno catturati da stili diversi, dall’ incanto del baroque Wedding, caratterizzato da un’ eleganza stravagante senza tralasciare il gusto per la tradizione al make-up, essenziale e semplice come gli scatti fotografici intimisti.Nell’ area “Wedding taste – Prova menù nozze”, gli chef, nei loro cooking show live, hanno preparato delle squisitezze culinarie, tra arancini con fonduta di cacio, spinaci e scorza di arancia. Il tutto condito da un prezioso riconoscimento del Codacons, che ha premiato gli imprenditori Elefteria Nazarena Borderi e Gaetano Cangemi nell’ ambito della campagna “Mangia sano mangia siciliano” per la difesa dei prodotti agroalimentari di Sicilia, consegnando il premio “Gusto e cortesia”. A premiare i due imprenditori, il segretario nazionale del Codacons, Francesco Tanasi, alla presenza del presidente regionale, Giovanni Petrone, della dirigente nazionale, Emilia Clelia Grasso, e del dirigente dell’ ufficio legale regionale, Carmelo Sardella.«Siamo felici come Codacons di poter collaborare con “Sposami” – ha commentato Tanasi – Abbiamo assaggiato i prodotti e ascoltato la storia di questi due imprenditori, due siciliani, due giovani laureati, lui in Ingegneria e lei in Economia, che hanno deciso di restare in Sicilia e investire nel proprio territorio. Siamo lieti di consegnare questo riconoscimento con la seguente motivazione: “Per la serietà, la professionalità e l’ innovazione con grande attenzione alla qualità e alla promozione dei prodotti locali”».Oggi pomeriggio votazione per il Wedding Design Award: la giuria del concorso, che premia lo stand più bello d’ Italia, è composta dall’ Ordine degli Architetti e paesaggisti di Catania, con il presidente Alessandro Amaro e i consiglieri Giuseppe Messina, Anna Polisano, Tiziana Borzi, Igor Nastasi, Giovanni Lucifora e Martina Arena. Saranno coinvolte anche le coppie di futuri sposi. Per i più fortunati, la possibilità di vincere un volo di andata e ritorno a Dubai in business class, offerto da Flydubai.E nell’ area cooking, ancora cibo e amore con “Opificium” e la “Certosa dei Cavalieri” e le loro prelibatezze made in Sicily.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox