15 Luglio 2020

SPETTACOLO MARY POPPINS ANNULLATO: PROCURA DI MILANO CHIEDE ARCHIVIAZIONE INDAGINE, MA CODACONS SI OPPONE

     

    PER PM NON RAVVISABILE REATO DI TRUFFA. CODACONS CHIEDE A GIP DI RESPINGERE ARCHIVIAZIONE, 20MILA SPETTATORI BEFFATI

    La Procura di Milano ha chiesto l’archiviazione dell’indagine penale relativa allo spettacolo Mary Poppins previsto al Teatro Nazionale di Milano dal 30 gennaio al 15 marzo e cancellato senza riconoscere agli spettatori alcun rimborso del biglietto.
    Una vicenda che coinvolge 20mila consumatori e che si è complicata con la dichiarazione di fallimento della società di produzione del musical, la World Entertainment Company di Modena.
    Come noto la Procura della Repubblica di Milano, a seguito di esposto Codacons, prima associazione ad essere scesa in campo per tutelare gli spettatori beffati, aveva aperto una indagine penale contro ignoti per la fattispecie di truffa, sulla base dell’art. 640 del Codice Penale.
    Oggi il Pm di Milano, dott. Enrico Pavone, al termine delle proprie indagini ha chiesto al Gip di disporre l’archiviazione del procedimento. Per la Procura infatti – si legge nella richiesta – “il rimborso dei biglietti acquistati per uno spettacolo annullato attiene alla configurabilità o meno di un inadempimento contrattuale, per il quale è necessario agire in sede civile”.
    Una tesi che non convince affatto il Codacons, promotore dell’esposto che ha dato il via alle indagini, e che porta l’associazione a presentare opposizione alla richiesta di archiviazione del Pm.
    “Quanto accaduto con lo spettacolo Mary Poppins ha rilievi dal punto di vista penale, poiché a fronte della cancellazione dello spettacolo gli utenti hanno richiesto formalmente a venditore e organizzatore la restituzione di quanto pagato, senza ottenere alcuna risposta – spiega il presidente Carlo Rienzi – Un comportamento che configura le ipotesi di appropriazione indebita e truffa sulla base non solo del nostro ordinamento ma anche delle disposizioni europee”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox