21 Marzo 2014

Spending review: Codacons, se Moretti via gli paghiamo aereo

Spending review: Codacons, se Moretti via gli paghiamo aereo

(ANSA) – BOLOGNA, 21 MAR – “Finalmente una buona notizia per i consumatori italiani”. Così, in una nota, il Codacons commenta le dichiarazioni dell’ad di Ferrovie che, a margine di un convegno a Bologna, ha spiegato di essere pronto a lasciare il suo incarico nel caso in cui la sua retribuzione venisse tagliata per effetto della spending review. “Promettiamo che, nel caso in cui Moretti dovesse decidere di lasciare il Paese, pagheremo noi il suo biglietto. Che – aggiunge l’associazione a tutela dei consumatori – sarà di sola andata e, ovviamente, in aereo, onde non correre il rischio di ritardi dei treni o problemi tecnici, quelli cioè che vivono tutti i giorni i pendolari italiani”. A giudizio del Codacons, si legge ancora nella nota, “da sempre gli utenti delle ferrovie hanno criticato l’opera di Moretti, costantemente tesa a privilegiare i servizi più remunerativi come l’alta velocità a danno del trasporto pendolare, uno dei peggiori d’Europa. Per tale motivo – chiosa l’associazione – crediamo che la partenza dell’ad delle Ferrovie, la cui retribuzione non è fatta certo di bruscolini, sarà una buona notizia per tutti gli utenti italiani”.(ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox