2 Luglio 2012

SPENDING REVIEW: CODACONS CHIEDE LOTTA GLI SPRECHI E NESSUN TAGLIO AI SERVIZI

    SPENDING REVIEW: CODACONS CHIEDE LOTTA GLI SPRECHI E NESSUN TAGLIO AI SERVIZI

    VACCINI INUTILI: LO STATO SPRECA 114 MILIONI DI EURO ALL’ANNO

    STOP AI GETTONI DI PRESENZA DEI CONSIGLIERI COMUNALI PER I COMUNI SOTTO 5000 ABITANTI

    Per il Codacons è evidente che spending review deve significare lotta agli sprechi, ai privilegi e maggior efficienza, non certo tagli ai servizi o spostamento della spesa dallo Stato ai cittadini.
    Nel campo della sanità, ad esempio, la revisione della spesa  non deve voler dire una riduzione del numero dei farmaci a carico del Servizio Sanitario Nazionale ed un loro spostamento nella fascia C, a carico dei malati, ma una lotta agli sprechi veri. Il Codacons, ad esempio, ha denunciato lo sperpero di soldi pubblici per vaccini pediatrici inutili. Le asl, invece di fare solo i 4 vaccini obbligatori per i bambini in età pediatrica (antidifterite, antitetanica, antipoliomelite, antiepatite virale B), iniettano un vaccino esavalente, con una maggior spesa a carico della collettività pari a 114 milioni di euro all’anno.
    Di seguito alcune delle tante proposte del Codacons:
    – eliminazione del gettone di presenza per i consiglieri comunali dei comuni sotto i 5000 abitanti.
    – eliminazione delle Comunità montane
    – eliminazione delle Province e non solo una loro riduzione. Le attuali competenze, infatti, lo rendono un ente inutile. I nuovi accorpamenti territoriali provinciali, che non dovranno superare le 59 Province del 1861, dovranno riguardare tutti gli altri enti che si sono strutturati a livello delle attuali province, dalle Prefetture alle  Camere di commercio.
    – tetto alle consulenze d’oro.
    – eliminazione dei consigli di amministrazione delle partecipate degli enti locali; non basta, infatti, dare una sforbiciata ai loro Cda, ma occorre che, almeno per le società non quotate in borsa, i consigli di amministrazione siano sostituiti da un amministratore unico.
    – taglio serio alle indennità parlamentari, agli stipendi pubblici, alle liquidazioni dei manager pubblici, alle auto blu….

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox