20 Maggio 2021

SOSTEGNI BIS, CODACONS: ABROGARE SISTEMA ILLEGALE DEI VOUCHER, DANNEGGIA CONSUMATORI E TURISMO

     

    APPELLO AI MINISTRI: SOLDI SIANO RESTITUITI A UTENTI PER CONSENTIRE RIPRESA CONSUMI

    Eliminare da subito il sistema illegale dei voucher sostitutivi dei rimborsi in denaro, e restituire ai consumatori i soldi spesi per viaggi, vacanze, biglietti aerei ed eventi annullati.
    Lo chiede il Codacons commentando il raddoppio delle risorse destinate dal decreto sostegni bis al turismo, che passano da 1 miliardo e 700 mln a 3,340 miliardi di euro.
    “Rivolgiamo oggi un appello ai Ministri del Governo Draghi affinché evitino l’ennesimo scippo dei diritti dei consumatori – afferma il presidente Carlo Rienzi – L’aumento delle risorse destinate alle imprese del turismo rende di fatto superata la decisione di riconoscere voucher agli utenti al posto dei rimborsi in denaro e di allungare la loro durata, e rende possibile consentire da subito la restituzione dei soldi spesi dai cittadini per viaggi ed eventi annullati causa Covid”.
    “L’abrogazione dei voucher da un lato garantirebbe i diritti delle famiglie che avevano acquistato biglietti per eventi o viaggi con finalità non replicabili (si pensi a matrimoni, feste, appuntamenti di lavoro, ecc.), dall’altro darebbe risorse ai cittadini impoveriti dal Covid, con effetti benefici sui consumi, anche in ambito turistico” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox