9 Marzo 2011

Sosta senza grattino Multa annullata dal giudice di pace

Sosta senza grattino Multa annullata dal giudice di pace
 

• «Ancora una volta un giudice di pace, applicando l’ articolo 7 comma 8 del codice della strada, non solo ha annullato un verbale elevato dalla polizia municipale di Salerno, emesso per non aver esposto e quindi pagato il gratta e sosta, ma ha anche condannato il Comune al pagamento simbolico di 100 euro per le spese legali». A renderlo noto è il Codacons, l’ associazione che fin dal 2007 è impegnata in questa battaglia, «tesa al riconoscimento del diritto dei cittadini ad avere uno spazio di parcheggio libero vicino a quello predisposto dal Comune nelle strisce blu». «I cittadini – spiega l’ avvocato Matteo Marchetti dell’ ufficio legale del Codacons – non solo si ribellano, ma si riuniscono in comitati, come quello voluto dalla nostra associazione e da Rodolfo Giuliano del cinema-teatro San Demetrio». Si tratta del "Comitato contro le strisce blu" che conta giá 1200 sottoscrizioni. • Intanto, l’ assessore comunale alla Mobilitá, Luca Cascone, informa che il prossimo 30 aprile scadranno i permessi annuali per i residenti delle zone di particolare rilevanza urbanistica (Zpru). Le tessere di ricarica, del valore di 30 euro, saranno disponibili presso le rivendite autorizzate e gli uffici di Salerno Mobilitá (dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle 13). Il rinnovo dovrá avvenire entro il prossimo 30 maggio. (g.g.) © riproduzione riservata.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox