26 Giugno 2009

Soprintendenza Il Codacons scrive a Bondi

 La Soprintendenza di Salerno è in stato di agitazione per la paventata chiusura dell’Ufficio antiabusivismo che opera da anni presso l’ente di tutela.  Sulla vicenda è intervenuto il Codacons Campania che ha chiesto al ministro Bondi e al Soprintendente di intervenire per potenziare l’ufficio, «perché sopprimerlo è un regalo che si fa alla illegalitá e agli speculatori», sostiene il presidente Marchetti.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox