fbpx
11 Novembre 2018

SOMMERSA DA FORMICHE, CODACONS: SOSPENSIONE MEDICI NON BASTA

    RESPONSABILI VANNO LICENZIATI IN TRONCO. INDAGARE ANCHE VERTICI DELLA SANITA’ CAMPANA

    CODACONS OFFRE ASSISTENZA LEGALE A FAMIGLIA DONNA PER CAUSA MILIONARIA AL NOSOCOMIO

    Non basta la sospensione di medici e infermieri: i responsabili del vergognoso episodio accaduto al San Giovanni Bosco di Napoli vanno licenziati in tronco. Lo afferma il Codacons, bocciando la decisione di sospendere medico e tre infermieri in servizio nell’ospedale teatro del caso.
    “E’ evidente che la sola sospensione dal servizio non basta – afferma il presidente Codacons, Carlo Rienzi – Tutti coloro per negligenza od omissioni hanno contribuito a lasciare una paziente ricoperta di formiche vanno licenziati con effetto immediato, mentre la Procura, cui domani invieremo il nostro esposto penale, deve aprire una inchiesta indagando anche i vertici della sanità campana e accertare le responsabilità di Asl e Regione”.
    Il Codacons infine offre assistenza legale alla famiglia della donna protagonista della vicenda, ai fini di una causa risarcitoria milionaria nei confronti dell’ospedale San Giovanni Bosco di Napoli e dei soggetti che saranno ritenuti responsabili.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox