12 Novembre 2002

Sms amorosi e “899“: truffa da mezzo miliardo

Sms amorosi e “899“: truffa da mezzo miliardo

Tanto avrebbero fruttato, secondo il Codacons, i messaggi che invitavano a telefonate internazionali (ma anche loghi e suoneri) tramite il numero telefonico 899. Che d`ora in poi dovrà essere disattivato su richiesta

ROMA ? L`Autorità per le telecomunicazioni ha chiesto a tutti gli operatori di telefonia mobile di garantire, su richiesta degli utenti, un servizio gratuito di disattivazione delle chiamate con prefisso “899“ (quelle a prezzo maggiorato, eredi del vecchio “166“). L`Authority provvede così alle continue segnalazioni di truffe, che secondo il Codacons rappresenta un giro d`affari da 500 milioni di euro. “L`899, il meccanismo truffaldino in base al quale chi scaricava loghi o suonerie da internet veniva collegato a un numero dai costi esorbitanti, ha tolto dalle tasche dei cittadini la bellezza di mezzo miliardo di euro“, spiega l?associazione dei consumatori. ?Il malcapitato cittadino ogni volta che andava a collegarsi veniva connesso tramite numerazione internazionale, ritrovandosi così bollette di centinaia di euro“.

Sotto accusa anche i cosiddetti ?messaggini amorosi? , mesi fa smascherati da ilNuovo. Secondo il Codacons, attraverso il web o le email, ben quattro italiani su dieci sono caduti nella trappola di messaggi ? inviati attraverso la Rete o la posta elettronica ? che recitavano più o meno “Ciao, sono sempre stato innamorato di te, ma solo ora ho trovato il coraggio di dirtelo, se vuoi sapere chi sono chiama il numero 899…“. ?Chiamando quel numero ? racconta il Codancos ? spendevano più di cinque euro per sentirsi rispondere da un centro servizi“. L?indagine condotta dall?associazione dei consumatori, eveidenzia anche che sette navigatori su dieci hanno scaricato a loro insaputa uno dei programmi a numerazione internazionale: l`80% di loro aveva un?età inferiore ai vent?anni. Il 40% del campione, inoltre, ha poi chiamato almeno una volta nell`ultimo anno un numero 899, nel 35% dei casi scambiandolo per un numero verde. I più disattenti sono stati i residenti meridionali (55% del totale), seguiti da quelli del Centro (25%) e del Nord (20%).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox