16 Gennaio 2012

Smog: targhe alterne, Codacons chiede dimissioni assessore Campidoglio  

Smog: targhe alterne, Codacons chiede dimissioni assessore Campidoglio
 

CronacaRoma, 16 gen. – (Adnkronos) – "Il 2012 e’ appena iniziato e a Roma tornano le targhe alterne per due giorni, provvedimento assolutamente inadeguato, come gia’ denunciato il passato dal Codacons, a contrastare i 1000 morti da smog che si registrano ogni anno nella capitale. L’associazione chiede oggi le dimissioni immediate dell’assessore all’Ambiente del Comune di Roma, Marco Visconti, se confermate le sue dichiarazioni riportate dalla stampa, per cui avrebbe costretto i romani a 2 giorni di ordinario inferno, invece di adottare l’ovvio blocco domenicale, esclusivamente per tutelare il ‘diritto’ dei tifosi a recarsi allo stadio in auto". Lo dichiara il Codacons in una nota.
"E, come se non bastasse, ancora una volta la comunicazione della targhe alterne e’ arrivata tardi – prosegue il Codacons – impedendo ai cittadini di trovare soluzioni alternative, e costringendoli cosi’ al solito ‘toto-multe’".
"Intanto oltre 1000 romani hanno gia’ aderito all’azione collettiva del Codacons contro lo smog – conclude la nota – tutti i cittadini residenti nella capitale possono infatti agire subito con il Codacons per richiedere il risarcimento di 2.000 euro per essere costretti a vivere nello smog, anche se non hanno ancora subito un danno alla salute. Info e adesioni sul sito www.codacons.it".
 
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox