16 Gennaio 2020

SMOG: RAGGI, POLEMICHE SU STOP DIESEL? TUTELIAMO SALUTE

 

CODACONS: DICHIARAZIONI ASSURDE. RAGGI DOVEVA TUTELARE SALUTE PRIMA, ATTRAVERSO MISURE PREVENTIVE

CITTADINI POSSONO CHIEDERE I DANNI E CONTESTARE MULTE. SUL SITO CODACONS I MODULI UTILI

Dichiarazioni assurde che suonano come una presa in giro dei cittadini. Così il Codacons bolla le affermazioni odierne della sindaca di Roma, Virginia Raggi, sui provvedimenti antismog.
“Se davvero l’amministrazione aveva a cuore la salute dei cittadini, avrebbe dovuto attivarsi preventivamente con misure atte ad evitare il superamento dei limiti di Pm10 nell’aria – spiega il presidente Carlo Rienzi – I limiti alla circolazione varati dal Comune hanno come unico effetto quello di danneggiare la totalità degli automobilisti, creando disagi immensi alla popolazione e non risolvendo il problema dello smog”.
“Grave poi che la sindaca non abbia pensato di compensare di blocco della circolazione con la gratuità dei mezzi pubblici nella capitale e col rafforzamento del servizio di trasporto. Per tale motivo e a fronte degli evidenti danni subiti dai romani, tutti i cittadini coinvolti nei limiti alle auto possono utilizzare i moduli pubblicati sul sito del Codacons per chiedere i danni al comune e contestare eventuali contravvenzioni elevate dai vigili urbani” – conclude Rienzi.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this