28 Gennaio 2010

SMOG: MILANO, PIU’ DELUSI CHE CONTRARI AD UNA DOMENICA SENZA AUTO

(AGI) – Milano, 28 gen. – "Ridicolo", se non "addirittura offensivo" sarebbe l’allargamento dell’Ecopass secondo il Codacons. Seconda l’associazione dei consumatori, "l’unico provvedimento condivisibile e’ il blocco delle auto di domenica a Milano. Peccato – ha detto il presidente Marco Maria Donzelli – che il blocco totale, perche’ abbia efficacia, andrebbe fatto in tutta la Lombardia e per tutte le prossime domeniche, almeno fino al 15 aprile, giorno di spegnimento dei caloriferi". Una posizione per altro condivisa da certa parte della politica: in Comune, infatti, c’e’ chi come Majorino pensa non ci si debba fermare qui: "il blocco del traffico di domenica – ha spiegato il capogruppo del Pd in consiglio comunale – rappresenta un piccolo passo in avanti che chiedevamo da tempo. Ha paro’ senso solo se non diventa un spot per lavare le coscienze degli amministratori". Le altre misure indicate dal Pd sarebbero allora la conversione dell’Ecopass in congestion charge; la destinazione dei proventi esclusivamente al potenziamento del trasporto pubblico; la gratuita’ dei parcheggi di interscambio per i cittadini provenienti dalla Provincia; il raddoppio immediato della pedonalizzazione del centro per creare un’isola pedonale piu’ ampia; l’istituzionalizzazione delle domeniche a piedi per tutto l’anno. (AGI) Cli/Car

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this