27 Gennaio 2012

Smog alle stelle La Procura apre un’ inchiesta 

Smog alle stelle La Procura apre un’ inchiesta 

IL CASO L Smog alle stelle La Procura apre un’ inchiesta a Procura di Milano ha aperto un’ inchiesta per disastro colposo in relazione ai livelli di smog a Milano. Il fascicolo, al momento a carico di ignoti, viene seguito dal dipartimento guidato dall’ aggiunto Nicola Cerrato e nasce da un esposto del Codacons. È attesa invece nei prossimi giorni la decisione del pm Alessandra Cecchelli se chiedere o meno per il presidente della Lombardia Roberto Formigoni, per quello della Provincia Guido Podestà e per l’ ex sindaco Letizia Moratti, indagati in un altro filone. Intanto rientrano parzialmente i livelli di polveri sottili in città, ma non a sufficienza per interrompere la serie nera che da 15 giorni consecutivamente fa registrare Pm10 al di sopra dei 50 milligrammi per metro cubo. Anche martedì, nonostante fossero attive le misure contenute nel protocollo della Provincia di Milano (che prevede il blocco dei veicoli diesel Euro 3, la riduzione di un grado centigrado delle temperature negli edifici e l’ obbligo di tenere le porte chiuse per gli esercizi commerciali) le centraline milanesi hanno riportato livelli oltre la soglia: 64 mg/mc la concentrazione rilevata in Città Studi, 71 quella in Senato e 85 al Verziere.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox