26 Febbraio 2020

Sky, Rai e Mediaset pronte a trasmettere in chiaro Spadafora: «Da lunedì forse stop a stadi vuoti»

Massimo Sarti MILANO Juventus-Inter in diretta televisiva in chiaro? L’emergenza coronavirus potrebbe portare a questa rivoluzione per il calcio italiano. Già ha causato la necessità della disputa a porte chiuse, all’Allianz Stadium di Torino, del derby d’Italia più che mai (Lazio permettendo) crocevia per lo scudetto. Unico sistema per evitare il rinvio (e consentito da un decreto governativo), viste le disposizioni che sino proprio a domenica sera vietano le manifestazioni sportive in Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Friuli Venezia-Giulia, Veneto e Liguria. È infatti filtrata da Sky la possibilità di trasmettere Juve-Inter su TV8, il canale free del gruppo, nell’ottica di favorire tutti gli appassionati in un momento eccezionale. Sky detiene i diritti pay del big-match tra la squadra di Maurizio Sarri e quella di Antonio Conte. Per trasmetterlo in chiaro ci vuole però un’intesa con la Lega di serie A, all’interno tra l’altro di un quadro legislativo che prevede per il massimo campionato solo dirette criptate. Anche la Rai e Mediaset si sono candidate a irradiare per tutti Juventus-Inter, ma anche le altre partite a porte chiuse. Che, in attesa dell’ufficialità della Lega di A, saranno per la prossima giornata Udinese-Fiorentina («Per me sarebbe stato utile sospendere», ha ribadito comunque il Governatore friulano Massimiliano Fedriga a Radio1) in programma sabato e, domenica, Milan-Genoa, Parma-Spal e Sassuolo-Brescia, oltre al clou Juve-Inter. Sampdoria-Verona al momento è a porte aperte perché in programma lunedì sera, oltre i limiti temporali dei provvedimenti in vigore.
Ma si pensa giorno per giorno, in base all’evoluzione dell’emergenza generale. «Se i dati non ci daranno indicazioni diverse può darsi che da lunedì si possa non prorogare il divieto di disputare le gare. E se fosse necessario prolungarlo, con il consenso della comunità scientifica, potrebbe riguardare solo determinate aree», ha detto il ministro dello sport Vincenzo Spadafora. «Juve-Inter in tv in chiaro? Sono decisioni che devono prendere le Leghe», ha aggiunto. Al proposito il Codacons ha preannunciato richiesta al Governo che tutte le partite a porte chiuse vengano trasmesse in chiaro e ha ricordato il diritto dei tifosi ad ottenere il rimborso dei biglietti e della quota parte degli abbonamenti. L’Inter rifonderà quelli del match di domani in Europa League con il Ludogorets. Il Milan ha annunciato di aver predisposto la procedura di rimborso dei biglietti per la sfida con il Genoa.
Intanto restano in attesa di notizie i 2377 tifosi dell’Atalanta che hanno comprato il biglietto per il ritorno di Champions del 10 marzo al Mestalla. La trasferta al momento non è stata interdetta, ma i tre casi sospetti di coronavirus registrati tra i tifosi del Valencia presenti a San Siro per l’andata di mercoledì scorso potrebbero portare a provvedimenti diversi.
Infine la Federbasket ha fermato tutte le gare del prossimo turno di A (compreso il recupero di domani tra Varese e Virtus Bologna), A2 e B maschile, nonché di A1 e A2 femminile.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox