fbpx
9 Maggio 2017

Sigili al’ Eco X, polveri sottili tre volte superiori ai limiti

Sigili al’ Eco X, polveri sottili tre volte superiori ai limiti

AROMA La Procura di Velletri ha disposto il sequestro dell’ impianto della “Eco X” sulla Pontina, vicino a Roma, dove tre giorni fa è divampato un maxi incendio. Si apprende intanto che la concentrazione di pm10 nell’ aria nelle immediate vicinanze dell’ incendio sulla Pontina sabato 5 maggio (giorno dell’ incendio nel deposito di plastica ndr) erano più alti di quasi il triplo rispetto alla soglia di rischio. Sono i primi dati forniti dall’ Arpa Lazio che specifica «Il 5 maggio la concentrazione di pm10 era pari a 130 microgrammi per metro cubo, quando il limite fissato è di 50 microgrammi». Il giorno dopo, cioè sabato, i valori sono scesi a 73 microgrammi.» E ancora: «Il valoririlevati sono superiori al limite giornaliero di 50 ug/m3 previsti per l’ aria dal D. Lgs 155/2010, ma comunque analoghi ai valori registrati nel centro urbano di Romanei periodi invernali di maggiore criticità». Coda cons nel frattempo ha presentato un nuovo esposto alla Procura della Repubblica di Velletri in merito all’ incendio, chiedendo una estensione delle indagini e accertamenti sui materiali smaltiti presso l’ impianto:«… Crediamo sia doveroso estendere le indagini nei confronti del Comune di Pomezia e degli enti responsabili, Polizia Municipale e Asl, alla luce delle possibili fattispecie di concorso in incendio, disastro ambientale, diffusione di sostanze tossiche e omissione di atti d’ ufficio.» B.
 

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox