16 Settembre 2019

SIGARETTE ELETTRONICHE: ISS, NESSUN PIANO SU STRETTA E-CIG

     

    CODACONS: GRAVISSIMO, ISS “SE NE LAVA LE MANI”. INTERVENGA MINISTERO SALUTE, SERVONO SUBITO MISURE A TUTELA FUMATORI

    Le affermazioni dell’Iss in merito alle sigarette elettroniche sono per il Codacons gravissime, perché dimostrano come l’Istituto se ne lavi le mani, scegliendo di non intervenire di fronte ad un evidente allarme.
    “Quanto sta accadendo in merito alle sigarette elettroniche imporrebbe alle autorità sanitarie di attivarsi immediatamente, ma finora nulla è stato fatto per garantire la salute dei fumatori – spiega il presidente Carlo Rienzi – Per questo chiediamo oggi al Ministero della salute di intervenire, disponendo subito indagini urgenti in Italia e valutando l’adozione di misure restrittive a tutela della salute dei cittadini, specie dei più giovani, sulla base del principio di precauzione. Servono inoltre controlli immediati da parte della Polizia postale per impedire la vendita online anche in Italia di liquidi a base di oppiacei o potenzialmente pericolosi per la salute umana” – conclude Rienzi.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox