29 Luglio 2019

Sicurezza: il Codacons vuole più autovelox sulla Cilentana

 

«Propongo di promuovere l’installazione di ulteriori e numerosi apparecchi per il controllo elettronico della velocità, comunque idonei a contenere la velocità, e quindi le conseguenze di eventuali sinistri, come avviene sulle maggiori arterie stradali italiane senza che ciò produca nessuno scandalo», aveva detto il responsabile dell’associazione.

La proposta ha diviso gli automobilisti e soprattutto i tanti pendolari che quotidianamente percorrono l’arteria. C’è chi si mostra favorevole, ma molti altri segnalano altre criticità. «È necessario aggiustare le strade – dice Giovanni – la Cilentana in più punti ha bisogno di manutenzione». C’è poi chi punta l’indice sul limite di velocità a 50 chilometri orari disposto dall’Anas: «Favorisce sorpassi azzardati».

Molti di più, però, sono colore che ritengono fatali le distrazioni: «C’è chi sta al telefono, chi pensa ad altro, chi esegue manovre azzardate». Dice un automobilista: «La velocità è soltanto una delle cause degli incidenti ma non l’unica e soprattutto non quella che determina il maggior numero dei sinistri».

Insomma secondo gli utenti della strada i problemi maggiori sono dovuti agli automobilisti indisciplinati e non alla velocità e per questo problema installare gli autovelox non è la soluzione.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox