10 Aprile 2019

«Siamo la forza del cambiamento»

economia, valorizzazione del centro e sicurezza: ramello si presenta
«IN TROPPI mi dicono che Fucecchio non la riconoscono più. E non è il numero degli immigrati a determinare la situazione di degrado, ma il grado di impoverimento economico, culturale». Sono le prime parole di Sabrina Ramello, candidata sindaco della coalizione delle forze politiche del centrodestra di Fucecchio, che si presenteranno unite alle prossime amministrative. La Lega, Fratelli d’ Italia e Forza Italia hanno trovato nell’ avvocato Ramello la sintesi di tutto il centrodestra. «Una professionista legata al territorio e – ha commentato Simone Testai, capogruppo FI – con un’ identità politica forte». Cinquantun’ anni, esperta di diritto amministrativo e civile, Ramello è stata referente dal 2008 al 2018 per l’ associazione consumatori del Codacons, «entrando così in contatto – ha spiegato – con tutti i problemi che il cittadino e le aziende possono incontrare nella loro quotidianità». LA PRIMA campagna elettorale è stata nel 2014 a sostegno dell’ allora candidato di Forza Italia Testai. Il programma congiunto, presentato ieri alla stampa, si concentrerà su tre primi eventuali provvedimenti strategici: «L’ avvio della procedura per la cessazione della funzione municipale in capo all’ Unione dei Comuni. La fusione del corpo municipale è stato un fallimento – ha dichiarato la candidata – Poi c’ è la rinegoziazione del contratto di servizio con Alia e l’ istituzione dell’ assessorato alla sicurezza». Tra gli interventi prioritari anche «l’ implemento della videosorveglianza in asili e rsa». Sulla squadra che amministrerà il Comune in caso di vittoria non si sciolgono ancora le riserve ma secondo quanto assicurato dalla Ramello, Marco Cordone assumerebbe la carica di vicesindaco: anche Vittorio Picchianti (coordinamento Forza Italia Fucecchio,) entrerebbe in giunta. Ed è proprio Cordone, segretario Lega Empolese Valdelsa, a non avere dubbi: «Sono convinto che vinceremo al primo turno». «Solamente una coalizione nuova di centrodestra può portare a casa un risultato storico – ha aggiunto Federico Pavese, responsabile locale FdI – Puntiamo almeno al ballottaggio. Siamo la forza del cambiamento». Nella bozza di programma spazio, inoltre, agli investimenti sul territorio, alle manutenzioni e alla semplificazione della macchina comunale. «Fucecchio non ha attrattiva: non si investe – ha sostenuto l’ avvocato – perché siamo lontani da infrastrutture strategiche o poli industriali evoluti o centri di ricerca. Il commercio soffre. Governeremo nell’ ottica di arrestare il declino economico». E sul centro storico, interventi mirati ma costanti. Ylenia Cecchetti.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox