fbpx
18 Aprile 2018

Siae contro Sky: Codacons lancia azione collettiva in favore degli autori

Agenpress. Il Codacons si inserisce nella battaglia legale tra Siae e Sky relativa al mancato pagamento dei diritti d’ autore da parte della società televisiva, e lo fa lanciando una azione collettiva in favore di autori e musicisti danneggiati. Il Codacons ha istituito una associazione ad hoc denominata A.M.I.C.A. – Associazione Musicisti Italiani Codacons per l’ Arte, di cui fanno già parte i presidenti del Codacons e Mister Neuro di Striscia la Notizia, Charlie Gnocchi – che attraverso uno staff specializzato si occuperà di offrire assistenza legale agli autori e far valere i loro diritti nei confronti del colosso televisivo. Nello specifico l’ associazione A.M.I.C.A. ha deciso di mettere a disposizione di tutti i musicisti le cui opere siano state utilizzate da SKY senza che siano stati versati i diritti d’ autore, la nomina di persona offesa da inviare alla Procura della Repubblica di Roma che ha aperto un procedimento sul caso, con contestuale richiesta di accertare l’ eventuale mancato pagamento da parte di SKY di tali diritti. È il primo atto che permette agli autori di segnalare la propria posizione di soggetto offeso agli inquirenti. In caso di rinvio a giudizio si potrà, successivamente, effettuare la costituzione di parte civile allo scopo di ottenere il risarcimento dei danni subiti. A partire da domani sul sito www.codacons.it sarà disponibile il modulo di costituzione attraverso il quale aderire all’ azione collettiva e far valere i propri diritti.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox