6 Ottobre 2011

Sfrattata la Forestale di Sala Consilina “Si può usare la vecchia stazione”

Sfrattata la Forestale di Sala Consilina «Si può usare la vecchia stazione»
 

• Sala Consilina. Dopo il Tribunale ed il distaccamento dei Vigili del Fuoco ora Sala Consilina rischia di perdere anche il comando stazione del Corpo Forestale dello Stato. A denunciarlo è stato il Codacons Vallo di Diano attraverso un comunicato. A mettere a rischio la permanenza della stazione della Forestale è il mancato rinnovo del contratto di affitto dei locali che attualmente ospitano la stazione. • «Continua, inesorabile, il declino dei servizi pubblici a Sala Consilina. Dallo scorso primo luglio – ha spiegato Rocco Panetta, responsabile del settore trasporti del Codacons – non è stato rinnovato il contratto di fitto dei locali, privati, in cui è ubicato il comando della Forestale, la cui amministrazione centrale intende trasferire personale e attrezzature presso il comando stazione di Padula, ubicato in un idoneo edificio di proprietá dello Stato. Questa volta non potrá intervenire il Prefetto che ha sospeso, da alcuni anni, lo sfratto del distaccamento dei Vigili del Fuoco di Sala dai locali, privati, in cui è ancora oggi è collocato». • Per l’ associazione dei consumatori l’ unica via, immediata, di uscita per evitare la soppressione del comando è nelle mani dell’ amministrazione comunale che, come è accaduto nel resto d’ Italia, può chiedere alle Ferrovie di cedere in comodato d’ uso gli edifici delle stazioni di Sala Consilina e Sassano-Teggiano, ubicate nel territorio comunale salese. «Nei locali al piano terra della stazione di Sassano-Teggiano – continua Panetta – opportunamente ristrutturati, possono essere collocati gli uffici della Forestale. Così facendo si assicurerebbe una vigilanza indiretta su un luogo, la stazione, oggetto di vandalismi, pur servendo quotidianamente i viaggiatori del servizio sostitutivo con autobus di Trenitalia». • Il sindaco Gaetano Ferrari alla proposta del Codacons ha risposto che «ci sono giá contatti con il comando provinciale della Forestale per una nuova sistemazione e tra le ipotesi al vaglio c’ è anche quella dell’ utilizzo dei locali della ex stazione ferroviaria». © riproduzione riservata.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox