19 Settembre 2020

Serie A, Codacons: “Scelta folle riaprire gli stadi in Emilia-Romagna”

 

BOLOGNA – Non piace al Codacons, la decisione presa dallla Regione Emilia-Romagna che, in una ordinanza firmata dal presidente, Stefano Bonaccini , ha stabilito che domani, fino a mille tifosi, potranno assistere alle partite di Serie A Parma-Napoli , allo stadio ‘Tardini’ e Sassuolo-Cagliari , al ‘Mapei Stadium’ di Reggio Emilia. e che a Imola, per il Gran Premio di Formula 1 dal 31 ottobre al primo novembre prossimi, potranno essere presenti sulle tribune fino a 13.147 spettatori. “Si tratta di una decisione gravissima che esporrà la collettività ad inutili ed evitabili rischi – osserva in una nota il presidente del Codacons, Carlo Rienzi -: mentre in tutta Italia salgono pericolosamente i contagi, il presidente della Regione ha pensato bene di aprire le porte degli stadi e consentire assembramenti di tifosi, così da creare altre potenziali situazioni di contagio. Una scelta folle contro la quale chiediamo oggi l’ intervento dei Prefetti di Parma e Reggio Emilia, affinché blocchino le ordinanze di Bonaccini” . In particolare l’ associazione il chiede alle Prefetture di sospendere le ordinanze della Regione che consentono l’ ingresso dei tifosi, seppur in numero limitato, agli stadi di Parma e Reggio Emilia , per motivi di ordine pubblico e sicurezza e per garantire la salute pubblica.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox