5 Maggio 2010

Seria A: la Lazio a rischio, dopo il posticipo contro l’Inter

ROMA – Penalizzazione o forte multa. La Lazio rischia grosso. La Procura federale infatti sta seriamente pensando di aprire un’ inchiesta sulla discussa partita fra Lazio-Inter. E, in caso di provvedimento da parte della Federazione, a pagare sarebbe proprio la società di Lotito accusata da varie parti di aver violato l’ articolo 1 del regolamento della giustizia sportiva, quello inerente alla lealtà. A convincere la Fedarazione, inizialmente restia, ci sono: la pressione di molti club (fra cui Roma e Atalanta), le polemiche politiche (e non) e la richiesta ufficiale del Codacons. «Abbiamo deciso di inviare un esposto al Procuratore Federale della Figc – spiega l’ associazione dei consumatori – affinché avvii una indagine sull’ incontro, convocando tutte le parti in causa e fornendo risposte ai tifosi e ai tanti soggetti che hanno sollevato dubbi e sospetti sulla regolarità della partita». Una serie di richieste che ha fatto riflettere Stefano Palazzi, il procuratore capo, che ora sta vagliando due percorsi: 1) accertare il condizionamento del pubblico nei confronti dei giocatori che hanno già fatto le prime ammissioni: in questo senso la Lazio potrebbe essere chiamata in causa per responsabilità oggettiva; 2) aprire un fascicolo dopo la denuncia di Lotito. Nel pomeriggio di ieri si vociferava di una decisione già presa. Marco Pomarici (membro Figc) avrebbe infatti confidato: «All’ 80% ci sarà una penalizzazione. Non ci saranno gli estremi per dare il massimo, ma una penalizzazione di 6 punti è un’ ipotesi realistica». Dichiarazioni poi smentite sia dalla Federazione che dallo stesso Pomarici. Sufficienti però ad allarmare il presidente Lotito che già dalla mattina di ieri ha convocato i suoi legali. (ass)

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox