30 Ottobre 2018

Serata dark alternativa per smascherare i trucchi di maghi e sensitivi

A Castellucchio la notte più dark dell’ anno sarà rischiarata dalla luce di uno spettacolo che, tra giochi di prestigio ed effetti speciali, smaschererà i trucchi di sedicenti maghi e sensitivi. Se zucche intagliate, travestimenti macabri, dolcetti e scherzetti non fanno per voi, al teatro Soms potrete trascorrere una serata di Halloween alternativa, illuminata dalla frizzante razionalità dello show “La parapsicologia non esiste, noi la incontreremo”, in scena domani alle 21. Sul palco salirà lo psichiatra Enrico Baraldi, che per una notte si spoglierà del camice bianco per vestire i panni di mago Henry. Accompagnato dalle note del pianoforte di Matteo Cavicchini, il medico mantovano darà vita ad un divertente spettacolo di mentalismo, scandito da giochi di prestigio ed illusioni. L’ obiettivo dello psichiatra è smascherare i trucchi utilizzati da sensitivi e chiromanti, per dimostrare che non esistono persone dotate di poteri paranormali, ma solo individui senza scrupoli, disposti a calarsi nei panni di maghi per abbindolare uomini e donne in difficoltà. Una parte dello show sarà dedicata alla magia dei numeri. Dal cilindro uscirà la dimostrazione che è impossibile prevedere l’ esito di un’ estrazione. Un modo per riflettere sulla piaga della ludopatia. Dietro gli operatori dell’ occulto e il gioco d’ azzardo si celano cifre da capogiro. Da un’ indagine effettuata nel 2017 dal Codacons, è emerso che 13 milioni di italiani si rivolgono ai cosiddetti maghi, alimentando un giro d’ affari pari ad almeno 8 miliardi di euro l’ anno. Un mercato che non conosce crisi, proprio come il gioco d’ azzardo, attorno a cui ruotano 100 miliardi l’ anno. L’ ingresso allo spettacolo è ad offerta libera. Il ricavato della serata verrà utilizzato per acquistare un defibrillatore. –RITA LAFELLI BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox