fbpx
2 Aprile 2012

SEI “VITTIMA” DEL GRAVISSIMO EPISODIO del 27 marzo 2012 AVVENUTO PRESSO IL CENTRO DI PROCREAZIONE ASSISTITA DEL SAN FILIPPO NERI DI ROMA?

    SEI “VITTIMA” DEL GRAVISSIMO EPISODIO del 27 marzo 2012 AVVENUTO PRESSO IL CENTRO DI PROCREAZIONE ASSISTITA DEL SAN FILIPPO NERI DI ROMA?

    Il CODACONS assisterà legalmente attraverso un’azione risarcitoria tutte le persone danneggiate dall’episodio

    La Procura di Roma ha aperto un’inchiesta per il caso avente ad oggetto il guasto all’impianto di criconservazione del Centro di Procreazione Assistita del San Filippo Neri di Roma con la conseguente perdita di 94 embrioni, 130 ovociti e 5 campioni di liquido seminale.

    La causa del guasto all’impianto di congelamento sembra dovuto ad un innalzamento della temperatura con conseguente svuotamento del serbatoio contenente azoto che alimenta costantemente il servizio di criobiologia per la crioconservazione del materiale biologico.

    La responsabilità dell’episodio appare certamente ascrivibile alla società Air Liquide Sanità Service ditta responsabile degli impianti medesimi ma ancora sono da accertarsi ulteriori responsabilità per quanto accaduto.

    Il CODACONS, a seguito di numerose segnalazioni, assisterà legalmente attraverso un’azione risarcitoria tutte le persone danneggiate dall’episodio del guasto del 27 marzo 2012 presso il Centro di procreazione Assistita del San Filippo Neri di Roma. Se vuoi essere tutelato attraverso i nostri esperti legali inviaci i tuoi dati compilando la pre adesione all’azione che troverai cliccando sul seguente link:

    www.termilcons.net/index.php?pagina=page_publicForm&idForm=122&css=1&access=ok

    e a breve sarai ricontattato per avere ulteriori informazioni.

    N.B. l’invio della pre adesione non comporta nessun obbligo di partecipazione alle iniziative che verranno messe a punto e non conferisce alcun incarico ai nostri esperti legali.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox