11 Agosto 2020

«Secretati gli atti sulle case di riposo»

L’ Emilia-Romagna ha «secretato» gli atti sulle case di riposo colpite dal Covid-19. A muovere l’ accusa è il comitato dei familiari degli anziani deceduti per coronavirus nelle Rsa dell’ Emilia-Romagna, che insieme al Codacons ha presentato nei giorni scorsi un accesso agli atti in Regione per visionare le carte sui mesi del lockdown nelle strutture per anziani. Un’ istanza che, ci tiene a sottolineare il comitato, arriva dopo quelle presentate da consiglieri regionali e comunali, tutt’ ora senza risposta. «È necessario che si faccia chiarezza su quanto accaduto», affermano. Pronta la riposta dall’ assesspre regionale alla Sanità Raffaele Donini. «Non c’ è assolutamente nulla che la Regione possa né voglia nascondere – assicura -, non solo non abbiamo secretato nulla, ma io e la vicepresidente Schlein abbiamo già incontrato chi ne ha fatto richiesta».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox