16 Maggio 2005

Secondo il Codacons i rincari per le ferie saranno più del 5%

Prezzi, si annuncia un`estate calda
Secondo il Codacons i rincari per le ferie saranno più del 5% per una famiglia di quattro persone Economia in crisi: Calderoli se la prende con l`Europa, Montezemolo e Pezzotta con il governo

ROMA L`economia in crisi segue gli italiani anche in vacanza. Le ferie, infatti, si preannunciano quest`anno ben più care dell`estate 2004. A fare i conti sono i consumatori del Codacons, che hanno calcolato per una famiglia di quattro persone che sceglierà l`auto come mezzo di trasporto una spesa di 2.261 euro a settimana, con un rincaro del 5% rispetto allo scorso anno. E va anche peggio per chi, privilegiando mete più lontane, ha già deciso di spostarsi in aereo: il costo di una vacanza, sempre per quattro persone, si aggirerà infatti su 3.120 euro, il 6% in più dello scorso anno. La causa è soprattutto nell`aumento dei prezzi dei viaggi aerei, i cui costi sono cresciuti del 7,7% in un anno. Secondo l`associazione dei consumatori a pesare, almeno per chi viaggerà in auto, sono invece soprattutto i rincari della benzina. L`estate si preannuncia calda anche per il governo Berlusconi alle prese con la recessione del paese che non è fatta per favorire un dialogo disteso con le parti sociali. L`esecutivo, alle prese tra l`altro con la delicata vertenza del contratto per gli statali, riceve critiche tanto dal presidente di Confindustria, LucaCordero di Montezemolo, quanto dal leader dellaCisl, Saverio Pezzotta. LaLega, con Calderoli, indica invece l`Europa come principale responsabile della difficile situazione che sta vivendo l`Italia.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox