26 Agosto 2002

Scuola, un salasso da 500 euro

RISPARMIO. Scuola, un salasso da 500 euro
Si torna tra i banchi di scuola. La campanella suonerà tra qualche settimana e, come ogni anno, i genitori si ritrovano a fare i conti con il `caro-scuola`: tra libri, quaderni e altri articoli scolastici più o meno indispensabili.

Il Codacons ha così effettuato un`indagine specifica per verificare se e come sono cambiati i prezzi del corredo scolastico rispetto allo scorso anno, ed ha scoperto che uno dei beni più colpiti dall`aumento dei prezzi è il quaderno, il cui prezzo medio passa dalle vecchie 3.000 lire agli attuali due euro. Al cambio, dunque, 3.872 lire con un aumento del 29 per cento.

Per gli astucci si va invece da un minimo di 7 euro fino ad un massimo di 15 euro, con un aumento medio del 15% rispetto al 2001.

Costosissimi anche gli zaini, sempre più griffati, sempre più alla moda. L`aumento medio è compreso tra il 10 e il 14%, ma per averne uno bisognerà tirar fuori da un minimo di circa 50 euro a un massimo di 150 per i modelli di marca di ultima generazione.

Ma non finisce qui, perché nella lista della spesa scolastica non può mancare il diario. Un anno fa il prezzo si aggirava attorno alle 23mila lire. Ora si è passati a 13 euro (ovvero 26mila e rotte lire) con un aumento del 10 per cento. Senza dimenticare, poi, che ci sono anche i diari da 20 euro.

Insomma, calcoli alla mano e i genitori si ritroveranno a spendere circa 35 euro in più rispetto lo scorso anno. La spesa media per la scuola, sostiene il Codacons, passerà infatti da 900 mila lire a 500 euro.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox