3 Giugno 2019

Scuola di Ostetricia all’Università di Catanzaro, accreditamento revocato: la protesta del Codacons

 

L’Associazione lancia un appello ai parlamentari: “Giù le mani dall’Università”

Dall’8 maggio è venuto meno l’accreditamento da parte del ministero per la Scuola di specializzazione Ostetricia e Ginecologia dell’Università Magna Graecia di Catanzaro. La denuncia arriva dal Codacons.

“Il ministero, ai fini della valutazione, ha previsto che un osservatorio nazionale si avvalga di indicatori di performance formativa riferibili al settore scientifico disciplinare specifico della Scuola – scrive l’associazione in una nota -. Purtroppo la Scuola di Specializzazione di Ostetricia e Ginecologia, per come ci viene riferito non ha raggiunto il livello minimo stabilito”.

Da qui la protesta del Codacons, che aggiunge: “Basterebbe soltanto che venisse nominato un ricercatore, e questa nomina garantirebbe il raggiungimento del requisito ed il riaccreditamento della Scuola”.

Il Codacons denuncia come la nomina sia ostacolata da sciocche “gelosie personali” talmente “meschine” che hanno portato alla revoca dell’accreditamento.

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox