21 Maggio 2020

SCUOLA, CODACONS A CONTE: 1,4 MILIARDI STANZIATI INSUFFICIENTI. SOLO PER MASCHERINE SPESA DA 1 MLD DI EURO ANNUI PER FAMIGLIE

     

    AL SUD 4 FAMIGLIE SU 10 NON HANNO PC O TABLET, DOVRA’ ESSERE LO STATO A FORNIRE STRUMENTI DIDATTICI

    I soldi stanziati dal Governo per la ripresa dell’attività scolastica a settembre sono per il Codacons del tutto insufficienti. Lo afferma l’associazione dei consumatori, commentando le dichiarazioni odierne del premier Giuseppe Conte secondo cui sono stati stanziati 1 miliardo e 450 milioni di euro in due anni a beneficio della scuola.
    “E’ vero che il rientro a scuola a settembre avrà costi elevati, ma questi saranno purtroppo a totale carico delle famiglie – afferma il presidente Carlo Rienzi – Se sarà confermato l’obbligo di mascherine nelle aule, ogni nucleo dovrà mettere mano al portafogli, con una spesa pari in media a 122 euro a studente e un esborso complessivo per le famiglie di oltre 1 miliardo di euro all’anno”.
    “Se poi si andrà verso la digitalizzazione della didattica, gli stanziamenti del Governo fanno sorridere – prosegue Rienzi – Basti pensare che nel sud 4 famiglie su 10 non hanno un pc o un tablet su cui far studiare i propri figli, e dovrà essere dunque lo Stato a farsi carico sia dei costi dei dispositivi, sia della sim-card e delle connessioni al web, ancora assenti in molte case italiane”.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox