20 Novembre 2021

Screening nelle scuole, spariti i risultati: denuncia del Codacons Salerno

I dati dei tamponi effettuati nelle scuole dall’associazione Ebris non sarebbero stati comunicati. Lo ha denunciato – come riporta oggi il quotidiano “Le Cronache” scaricabile online – l’avvocato Matteo Marchetti, vice presidente del Codacons dopo la sentenza del Tar di Napoli che ha dichiarato illegittime le ordinanze del governatore De Luca circa la chiusura delle scuole. Marchetti ha poi chiarito che la fondazione Ebris ”in fase iniziale aveva ricevuto dei fondi per 300mila euro, senza bando, poi magicamente si sono smaterializzati e non sappiamo se la Ebris ha avuto o meno dei soldi ma i tamponi si sono interrotti nelle scuole”. Ipotesi risarcimento danni per le famiglie dopo chiusura delle scuole

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox