25 Luglio 2013

Scoppio fabbrica fuochi:Codacons, subito verifiche fabbriche

Scoppio fabbrica fuochi:Codacons, subito verifiche fabbriche
14 esplosioni in 15 anni, 42 i morti

(ANSA) – ROMA, 25 LUG – Subito verifiche urgenti in tutte le fabbriche italiane. Le chiede il Codacons alla luce dell’esplosione avvenuta oggi in una fabbrica di fuochi di artificio in contrada Sant’Angelo a Picciano (Pescara). ”E’ solo l’ultimo di una lunga serie di incidenti avvenuti in tali strutture. Dal 1998 a oggi – osserva l’associazione di consumatori – si sono registrati in Italia 14 esplosioni all’interno di fabbriche di fuochi d’artificio, con 42 vittime accertate, senza contare i decessi provocati dall’incidente odierno. Un numero di morti impressionante che fa sorgere più di una domanda sul fronte della sicurezza”. ”E’ necessario verificare quanti e quali controlli vengono eseguiti in Italia su tali strutture, e accertare se le misure e le norme relative alla sicurezza siano o meno adeguate. Dopo la nuova esplosione di oggi – afferma il presidente del Codacons Carlo Rienzi – chiediamo alle autorità competenti di eseguire una verifica straordinaria presso tutte le fabbriche di fuochi d’artificio esistenti in Italia, allo scopo di garantire al meglio la sicurezza di lavoratori e cittadini”. (ANSA).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox