3 Dicembre 2004

SCONTRO TRA TRENI, IL CODACONS: ALTRO CHE AUMENTI DEI BIGLIETTI!

    SCONTRO TRA TRENI, IL CODACONS: ALTRO CHE AUMENTI DEI BIGLIETTI! SI DIMETTANO I VERTICI DELLE FERROVIE L?ASSOCIAZIONE SI COSTITUIRA? PARTE CIVILE E INVITA I PASSEGGERI A CHIEDERE IL RISARCIMENTO DEI DANNI, ANCHE QUELLI DA PAURA





    Il Codacons interviene in merito all?incidente ferroviario avvenuto stanotte in provincia di Taranto, a un chilometro e mezzo circa dalla stazione di Palagianello.

    Lo scontro ha coinvolto il treno passeggeri espresso 910 proveniente da Reggio Calabria e diretto a Torino e un treno merci, proveniente da Bari. Il bilancio finora è di 78 feriti, alcuni dei quali gravi.

    ?Si tratta dell?ennesimo deragliamento che fa nascere molte domande sul livello di sicurezza del trasporto ferroviario italiano ? afferma Carlo Rienzi, Presidente Codacons ? Nonostante ciò le tariffe ferroviarie subiscono aumenti che alle luce dei fatti appaiono oltre che ingiusti, addirittura offensivi per gli utenti. Altro che aumento dei prezzi dei biglietti e multe sul treno per chi non lo ha acquistato prima di salire ? accusa Rienzi ? i vertici delle Ferrovie pugliesi dovrebbero dimettersi immediatamente!?.

    L?associazione annuncia che si costituirà parte civile nella vicenda in rappresentanza di tutti gli utenti e invita i passeggeri del convoglio deragliato a chiedere il risarcimento dei danni, non solo quelli materiali, ma anche quelli ?da paura?, per lo stress e lo spavento subiti.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox