8 Gennaio 2003

«SCONTI LIBERI TUTTO L`ANNO», MA LA RICETTA NON CONVINCE

«Saldi liberi e permanenti in tutta Italia per combattere il caro-vita». Questa la proposta lanciata dall`Intesa dei consumatori (Codacons, Adusbef, Federconsumatori e Adoc), secondo la quale, «liberalizzando i saldi si aumenterà la concorrenza, i commercianti potranno scegliere quando e come effettuare gli sconti, e si avrà una diminuzione generale dei prezzi spalmata su tutto l`arco dei 12 mesi. Il vantaggio sarà così triplo: per il consumatore, per il commerciante, e per l`economia». Una proposta quella di abolire tutte le regole e di lasciare libertà di scelta ai commercianti che Alvaro Piccinin, presidente del settore abbigliamento dell`Ascom provinciale, sostiene ormai da anni, ma che, stando a quanto riferisce, «fa fatica a trovare consensi». «Numerosi colleghi la pensano come me – spiega – ma la maggior parte degli operatori continua ad essere conservatrice, anche se poi non esita, all`occorrenza, a infrangere le regole e a proporre gli sconti anzitempo e sottobanco. Comunque – sottolinea Piccinin – arrivati a questo punto, credo che non sia soltanto necessario cambiare gli accordi, ma crescere professionalmente».

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox