24 Marzo 2020

SCIOPERO GENERALE DEL 25 MARZO, CODACONS: DECISIONE SCELLERATA, PRODURRA’ IMMENSI DANNI AL PAESE E AI CITTADINI

     

    CODACONS CHIEDE A PREFETTI DI TUTTA ITALIA E PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DI PRECETTARE LAVORATORI

    Uno sciopero scellerato, immotivato e deprecabile che aggiungerà altri danni economici a quelli già prodotti dall’emergenza coronavirus e avrà conseguenze pesanti per i cittadini e per il paese. Lo afferma il Codacons, che boccia senza mezze misure lo sciopero generale indetto dall’Usb per il 25 marzo.
    In questo delicato momento qualsiasi sciopero rappresenta una decisione sbagliata e pericolosa, e produce un danno economico ingente al paese che si somma alle gravi perdite subite da imprese e attività varie a causa del coronavirus – spiega il Codacons – A subire le conseguenze degli scioperi sarebbero anche i cittadini, privati di servizi pubblici essenziali.
    Per tale motivo, e pur ritenendo giuste le rivendicazioni dei lavoratori, crediamo che qualsiasi sciopero indetto nel corso dell’emergenza sanitaria in atto sia una decisione gravissima ed illecita, e chiediamo ai Prefetti di tutta Italia e alla Presidenza del Consiglio di intervenire, precettando i lavoratori al fine di garantire alla collettività i servizi di pubblica utilità – conclude il Codacons.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox