12 Luglio 2001

SCIOPERO FERROVIERI: IL GIUDICE CONVOCA LE PARTI

    SCIOPERO FERROVIERI: IL GIUDICE CONVOCA I SINDACATI, LA COMMISSIONE DI GARANZIA E IL MINISTERO DEI TRASPORTI SU RICORSO DEL CODACONS IL GIUDICE DURANTE CONVOCA LE PARTI PER DECIDERE SULLA LEGITTIMITA? DELLO SCIOPERO E SUL RISARCIMENTO DANNI AGLI UTENTI






    E? stato notificato oggi, in tarda mattinata, il decreto del Giudice Durante del Tribunale di Roma, che ha convocato davanti a se i sindacati FILT-CGL,FIT-CISL, UILTRASPORTI, UGL,FAST,CONFSAL e SMA, nonché la Commissione di Garanzia e il Ministero dei Trasporti per decidere sulla legittimità dello sciopero indetto per il 14 e 15 luglio. Nel ricorso il CODACONS contestava le modalità di svolgimento della protesta, nonché i giorni in cui questa veniva effettuata.
    L?Associazione aggiungeva che se uno sciopero è diretto ad arrecare un danno al datore di lavoro, quello dei ferrovieri si sarebbe allora dovuto svolgere limitatamente alle biglietterie e ai controllori dei titoli di viaggio, in modo tale da non creare disagi agli utenti, a volte usati come veri e propri ?ostaggi?. Nel ricorso il CODACONS invitava i sindacati a posticipare lo sciopero ad un periodo lontano dai giorni di esodo o di rientro dalle ferie, e il Ministero dei Trasporti a precettare i lavoratori che aderiranno alle agitazioni. Nell?atto il CODACONS chiedeva poi un risarcimento danni a favore degli utenti.

    Proprio a seguito di tale ricorso il Tribunale di Roma, nella persona del Giudice Durante, ha convocato le parti, per decidere sulla legittimità dello sciopero e sul risarcimento danni agli utenti, così come richiesto dall?associazione.

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox