17 Agosto 2008

SCHIANTO IN SCOOTER CONTRO LA ROTATORIA: MUORE

Ferragosto di sangue: un motociclista morto in via Sturzo, un altro ferito gravemente ad Altavilla Silentina. A perdere la vita è stato Ernesto Lettieri (nella foto), 33 anni, padre di due figli, residente in località Fiocche. Alle 12,30 di Ferragosto, l`agricoltore è giunto nel centro di Eboli a bordo della sua Honda 1000. “Vado a fare un giro“, sono le ultime parole pronunciate ai familiari. Giunto in via Sturzo, Lettieri ha percorso ad alta velocità le cosidette due strade. La tragedia è avvenuta in dieci minuti. A raccontarla è il benzinaio della Q8: “L`ho visto passare la prima volta, andava dal liceo classico verso il cimitero. Dieci minuti dopo è tornato indietro“. L`agricoltore 33enne si è schiantato contro la nuova rotatoria di via Sturzo. La moto ha colpito il cordolo e si è impennata. Lettieri è stato sbalzato dal sedile sull`asfalto a 200 metri di distanza. Ha perso la vita sul colpo, mentre la Honda è “atterrata“ a pochi metri dai binari, dopo aver distrutto un segnale stradale. Sul posto gli ambulanzieri del 118. Inutili i soccorsi. Nell`impatto con l`asfalto l`uomo ha riportato ferite fatali alla testa, secondo l`esito dell`esame esterno effettuato dal medico legale Luigi Mastrangelo. Lettieri procedeva intorno ai 160 chiometri orari su una strada con il limite di velocità a 50 chilometri orari ed era senza casco. Sono i primi risultati dei rilievi effettuati dagli investigatori giunti in via Sturzo. Indagano i carabinieri di Eboli, coordinati dal tenente Francesco Moscato. In zona anche i vigili urbani, con il vicecomandante Marco Garibaldi e gli agenti Di Donna e Coiro. Ieri pomeriggio, alle 15, nella chiesa di S.Maria ad Intra, nel rione Paterno, don Andrea Arminio ha celebrato il funerale del giovane agricoltore che lascia la moglie Alfonsina Caputo, due figli piccoli, Carmine e Francesca, i genitori Carmine e Damiana, la sorella, Anna. Impazzano già le polemiche: “Quella rotatoria non è segnalata- esclama Antonio Del Mese, perito del Codacons- non ha l`isola di incanalamento nè un marciapiede, è decentrata sulla destra e strutturalmente sbagliata“. La rotatoria è stata progettata da un cugino di Lettieri. Venerdì pomeriggio, invece, ad Altavilla Silentina, nella frazione di Cerrelli, Leonardo L., 30enne ebolitano residente a S. Cecilia, ha perso il controllo della moto, schiantandosi sull`asfalto. All`ospedale di Eboli è stato ricoverato in rianimazione con fratture multiple a sei costole, alle braccia e a una gamba, danni al torace, ai polmoni e alla milza. Sarà trasferito in un centro specialistico di chirurgia toracica. La prognosi è riservata

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox