11 Novembre 2002

Scaricare loghi & sonerie ci è costato 500 milioni

“L`899, il meccanismo truffaldino in base al quale chi scaricava loghi o suonerie da internet veniva collegato ad un numero dai costi esorbitanti, ha tolto dalle tasche dei cittadini la bellezza di 500 milioni di euro“.
Lo rileva il Codacons, precisando che “il malcapitato cittadino ogni volta che andava a collegarsi veniva connesso tramite numerazione internazionale, ritrovandosi cosi` bollette di centinaia di euro“.

Il Codacons gia` un anno fa aveva denunciato “le truffe legate all`899“, denunce che l` Autorita` per le garanzie nelle Comunicazioni ha accolto imponendo alle compagnie telefoniche l`obbligo di offrire gratuitamente ai propri clienti la disabilitazione dei numeri a pagamento come l`899.

Da una recente indagine condotta dallo stesso Codacons per esaminare quanti consumatori siano caduti nella trappola 899, e` emerso che ben sette navigatori su 10 hanno scaricato a loro insaputa uno di questi programmi a numerazione internazionale, di cui l`80% con eta` inferiore ai 20 anni. Il 40% del campione, inoltre, ha poi chiamato almeno una volta nell`ultimo anno un numero 899, nel 35% dei casi scambiandolo per un numero verde. Ma a sorprendere maggiormente l`associazione e` stato il dato riguardante coloro che hanno risposto, nonostante i numerosi avvertimenti delle associazioni dei consumatori, ai messaggini amorosi inviati attraverso la rete o l`e-mail (del tipo: “Ciao, sono sempre stato innamorato di te, ma solo ora ho trovato il coraggio di dirtelo, se vuoi sapere chi sono chiama il numero 899…“): ben quattro italiani su dieci “sono caduti in questa trappola chiamando un numero 899 e spendendo piu` di cinque euro per sentirsi rispondere da un centro servizi“.

I piu` disattenti, conclude il Codacons, sono stati i residenti meridionali (55% del totale), seguiti da quelli del centro (25%) e del nord (20%).

Previous Next
Close
Test Caption
Test Description goes like this
WordPress Lightbox