25 Settembre 2015

SCANDALO “DIESELGATE”: MENTRE LA PROCURA DI TORINO INDAGA CROLLANO LE AZIONI VOLKSWAGEN

     

     Tutti gli azionisti stanno subendo la pesante svalutazione delle proprie azioni (fino al 40% in meno!). L’Associazione mette a disposizione DI TUTTI la nomina individuale di persona offesa

     

    ll p.m. Guariniello indaga a Torino, tra i reati ipotizzati – per il momento a carico di ignoti – la presunta frode in commercio che sarebbe stata messa in atto dall’azienda automobilistica tedesca alterando le rilevazioni dei gas di scarico. Dalle conseguenze, dirette ed immediate, a danno degli automobilisti – in Europa, e in Italia, ancora tutte da accertare – a quelle, indirette ma altrettanto gravi, a danno di tutti gli azionisti.

    Il valore delle azioni continua a precipitare: 30/40% di perdite stimate solo negli ultimi giorni a causa dell’inevitabile danno d’immagine e dell’improvvisa sfiducia dei mercati nei confronti del colosso.

    L’Associazione, per tutelare tutti gli azionisti Volkswagen, mette a disposizione la nomina di persona offesa da inviare alla Procura di Torino. È il primo atto che permette di segnalare la propria posizione agli inquirenti. In caso di rinvio a giudizio si potrà, successivamente, effettuare la costituzione di parte civile allo scopo di ottenere il risarcimento dei danni subiti.

    Se sei azionista Volkswagen, iscriviti all’Associazione e scarica la nomina di persona offesa, cliccando qui (potrai leggere le specifiche del servizio “In CODACONS – Class Action” che prevede l’invio di un sms solidale al numero 4892892 con il testo 203 CODACONS 2017).

     

      Previous Next
      Close
      Test Caption
      Test Description goes like this
      WordPress Lightbox