3 Giugno 2011

Scandalo calcio-scommesse: Il Codacons chiede ufficialmente alla Procura di Cremona di inibire tutte le scommesse sportive

    Codacons: gli scommettitori hanno diritto a chiedere indietro quasi 4 miliardi di euro Aperte le preadesioni alla class-action

    Alla luce di quanto sta emergendo, in merito al recente scandalo che ha travalto (ancora una volta) il mondo del calcio, e con le indagini, ancora in corso, il Codacons chiede alla Procura di Cremona di inibire cautelarmente ogni tipo di scommessa sportiva.

    Seconda l’associazione, inoltre, gli scommettitori hanno diritto ad avere indietro l’intero ammontare delle scommesse effettuate durante i campionati di calcio incriminati. Da una prima stima la cifra si aggirerebbe intorno ai quattro miliardi di euro.

    In attesa di conoscere i risultati delle indagine, e nuove e ulteriori indiscrezioni, il Codacons inizia a raccogliere le preadesioni per la class-action in favore degli scommettitori c.d "onesti" – attualmente in fase di studio – sul blog del Presidente, l’avv. Carlo Rienzi www.carlorienzi.it.
     

    Previous Next
    Close
    Test Caption
    Test Description goes like this
    WordPress Lightbox